Monday, June 15, 2009

Il Progetto SCEC



In questo blog abbiamo gia’ trattato l’argomento delle monete complementari nel servizio sulle Itacha Hours. Anche in Italia e’ in atto un progetto simile, che si sta diffondendo su tutto il territorio: il Progetto SCEC. Lo SCEC (Solidarieta’ ChE Cammina) e’ prima stato ideato dai ragazzi di Napoli e pian piano diffuso e abbracciato da altre regioni e altri progetti simili diffusi sul territorio italiano, identificato adesso come Arcipelago SCEC. Abbiamo intervistato Paolo Tintori, appartenente all’Arcipelago Toscana, uno dei volontari che si adoperano per la sua diffusione e corretta applicazione. Con molta chiarezza e semplicita’ ci spiega come funziona lo SCEC e come puo’ essere un mezzo molto semplice ed efficace per portare una serie di vantaggi alle comunita’ che lo adottano. Semplici cartonote distribuite gratuitamente, frutto di un’emissione priva di debito, prive di lucro, paritaria e a sovranita’ popolare. L’aspetto piu’ immediato e’ il risparmio considerevole sugli acquisti per chi lo utilizza, associato all’ appoggio e valorizzazione dell’economia locale. Altro aspetto cruciale e’ il risollevare la consapevolezza della sovranita’ monetaria che ci e’ stata completamente sottratta, cercando di contrastare il circolo vizioso dell’economia debito attuale.
Una moneta quindi della gente per la gente, lontano dagli interessi della grande distribuzione e delle banche private.
Cercate di capirne le utilita’, utilizzatelo e diffondetelo.
Il video linkato e’ un estratto dell’intervista, che puo’ essere vista per intero a questi link: parte 1, parte 2, parte 3.

No comments: